Cos'è la Sordità?

 

La sordità è la riduzione più o meno grave dell'udito.

Si distinguono quattro gradi in relazione all'entità della perdita uditiva espressa in decibel:

  • Lieve, con soglia tra 20 e 40 decibel;
  • Media, con soglia tra 40 e 70 decibel;
  • Grave, con soglia tra 70 e 90 decibel;
  • Profonda, con soglia uguale o superiore ai 90

 All'interno della sordità profonda c'è ancora un'ulteriore suddivisione:

  • 1° gruppo: sordità con curva pantonale che abbraccia tutte le frequenze tra i 125 e i 4000 Hertz all'intensità di 90 decibel :
  • 2° gruppo: sordità con curva dai 125 ai 2000 Hertz all'intensità uguale o maggiore di 90 decibel;
  • 3° gruppo: sordità con curva detta a virgola dai 125 ai 1000 Hertz ad intensità maggiore ai 90

La sordità non si vede: è riconoscibile solo nel momento di comunicare.

La sordità è un deficit sensoriale e non cognitivo.

Per questo, tanti bambini che nascono o diventano sordi in età prelinguale, hanno grandi possibilità di avere una buona crescita uditiva che li porterà a superare le difficoltà che incontreranno con più serenità.

Diverso è per un adulto che diventa sordo.

La sordità nell'adulto porta ad un cambiamento radicale di vita.

Tutto quello che ha costruito svanisce nel nulla e si presenta un gravissimo problema da risolvere: Come proseguire nella vita.